A A A
RIPETI ANCHE TU QUESTA GITAFOTO PRECEDENTIREPERTORIOITINERARIO
CORREGGI LA TUA GITAGITE PRECEDENTITRACCE GPSPANO 360°
 C'ERO ANCH'IO IN QUESTA GITASTAMPAAIUTO
  
Nome gitaBESIMAUDA (MONTE) :: (m. 2230 CTR) 
Valle :: ZonaVal Pesio :: Alpi Liguri 
Localita partenzaLa Truna - Pradeboni (Peveragno) (m. 1008) 
Accesso stradaleCUNEO - Chiusa Pesio 
Dislivello totale1222 metri
EsposizioneNE,E 
DifficoltàMS 
Attrezzat. necess.rampant utili 
Note gitaFacile gita su un percorso molto panoramico. Si può partire anche da Tetto Marro (1005) o direttamente da Pradeboni; in questo caso il dislivello aumenta. 
Data  venerdì 8 dicembre 2017 Giudizio  3    
Autore  Marco Scrimaglio
MeteoBuone con vento da ovest sulle creste 
Località eff. part.Le meschie (1095) 
Percorribil. stradanulla da segnalare 
Portagesalita0 minuti
discesa0 minuti
Dislivello effettivo1135 metri
Qualità
neve
Farinosa asciutta leggera
Farinosa asciutta leggera
Farinosa asciutta leggera
Altezza
neve
60 cm
30 cm
30 cm
Pericolo valanghe
Scala Aineva   : 3   (marcato lungo il percorso)
Dettagli : nessun dettaglio
Note effettuazione
Dalla vetta per i primi metri prestare attenzione alle pietre. Discesa fatta sugli ampi pendii tra besimauda e costa rossa fino alla strada che abbiamo seguito fin quasi al piccolo rifugio poi, fino al ponte, discesa in riva sx del torrente. 
Note compagniaDavide, Enzo 
AffollamentoUna quindicina di persone 
Foto della gita
alias personali
Non ci sono foto inviate da Marco Scrimaglio relative a questa sua gita
Questa scheda è stata visualizzata 313 volte
COMMENTI  (non c'è ancora alcun commento registrato di questa gita. Vuoi aggiungerne tu uno ?)
In questa stagione c'è stata un'unica effettuazione registrata, quella sopra riportata nel riquadro con cornice blu.
Itinerario
Si sale lungo la forestale che passa accanto a Le Meschie (1077 m) e sfiora il Gias Morteis (ora adibito a rifugetto per ciastristi e scialpinisti).
Proseguire ancora per un tornante sulla forestale, ora più stretta, fino a sbucare in vista del Bric Costa Rossa, lontano. Abbandonare la forestale e salire al meglio verso la cima. Si percorre in questo tratto la Costa della Mula e si passa accando al Gias Pravinè soprano.
Il terreno degli ultimi 80-100 metri è piuttosto pietroso per cui è necessario che la quantità della neve sia sufficiente a coprire la ciapera. 
Discesa
Lungo la via di salita 
Se riscontri degli errori in questa scheda, qualsiasi tipo di errore, sei pregato di segnalarlo con questo modulo. Grazie ![ 109 ms ]

Riguardo . . .
... La Truna - Pradeboni (Peveragno)
  Previsioni del tempo
  Elenco gite valle Val Pesio
  Nivometri della valle/zona
  Mappa delle gite effettuabili
  Accesso autostradale
... Renzo Dirienzi
  Chiedi maggiori informazioni
  Elenco delle sue gite in questa stagione
  Mappa delle sue gite in questa stagione
  Galleria di tutte le sue fotografie
... le tue prossime gite
  Bollettino valanghe AINEVA
  Previsioni neve AINEVA
  Qualita e altezza neve delle ultime 20 gite
... BESIMAUDA (MONTE) anche da ...
  Bercia (Colle) (Boves) (Valli Colla e Iosina)
  Castellar (Boves) (Valli Colla e Iosina)
  Pilone Bellagarda (Peveragno) (Valli Colla e Iosina)