A A A
RIPETI ANCHE TU QUESTA GITAFOTO PRECEDENTIREPERTORIOITINERARIO
CORREGGI LA TUA GITAGITE PRECEDENTITRACCE GPSPANO 360°
 C'ERO ANCH'IO IN QUESTA GITASTAMPAAIUTO
  
Nome gitaTHABOR (MONTE) :: (m. 3187) 
Valle :: ZonaAlta Valle Susa :: Alpi Cozie 
Localita partenzaMelezet (m. 1367) 
Accesso stradaleTORINO - Susa - bivio dx Oux - Bardonecchia 
Dislivello totale1820 metri
EsposizioneS,SE 
DifficoltàBS 
Data  mercoledì 16 maggio 2018 Giudizio  4    
Autore  Edgardo Ferrero
MeteoPrevalentemente sereno, vento da debole a moderato, temperatura gradevole 
Località eff. part.Park sotto il Rif III Alpini 
Percorribil. stradanulla da segnalare 
Portagesalita30 minuti
discesa20 minuti
Dislivello effettivo1426 metri
Qualità
neve
Primaverile morbida liscia - dai 2000 in su presenza di neve fresca in rapido assestamento
Primaverile morbida liscia - dai 2000 in su presenza di neve fresca in rapido assestamento
Primaverile morbida ondulata
Altezza
neve
100 cm - 20 cm di fresca su fondo duro
70 cm - 20 cm di fresca su fondo duro
35 cm
Pericolo valanghe
Scala Aineva   : 2   (moderato lungo il percorso)
Dettagli : 2
Note effettuazione
Gli sci si calzano, con innevamento continuo, da Piano della Fonderia. Cielo sereno sino alle 12 poi nebbia in cima presente ancora per i primi 50 mt. di discesa, poi nuovamente sereno. L'ottima visibilità e il bel panorama ci hanno permesso una discesa remunerativa e superveloce. Sfruttando ancora le lingue di neve presenti ci siamo avvicinati ancora di più, con gli sci ai piedi (rispetto al mattino) alle Grange della Valle. NOTA: la Cappella dedicata alla Madonna Addolorata, presente al culmine del monte, è inagibile per pericolo di crollo 
Note compagniaMarvi, Daniela, Carlo V. 
AffollamentoNessuno in giro oltre a noi 
Foto della gita
alias personali
Attraversamento di una consistente valanga sopra il Piano della Fonderia
Laggiù la nostra meta
Lassù (e un poco oltre), l'arrivo
Arrivo al Ponte du Pra du Plan o delle Pianche, poi su a destra.
Lungo il Vallone del Desinare
Le Grand Serù
Peccato ! Panorama mancato
Continua il divertimento
Sullo sfondo il Col du Vallon
Questa scheda è stata visualizzata 457 volte
COMMENTI  (non c'è ancora alcun commento registrato di questa gita. Vuoi aggiungerne tu uno ?)
In questa stagione ci sono già state 2 effettuazioni registrate di questa gita. Eccole qui sotto in ordine cronologico, dalla più recente alla meno recente.
N.Data
effett.
Giud.
(0-5)
Qualità neve
in alto (), a metà () e in basso ()
Altezza neve
in quota (), a metà () e alla partenza ()
Autore
segnalazione
16/054 Primaverile morbida liscia - dai 2000 in su presenza di neve fresca in rapido assestamento
Primaverile morbida liscia - dai 2000 in su presenza di neve fresca in rapido assestamento
Primaverile morbida ondulata
100 cm - 20 cm di fresca su fondo duro
70 cm - 20 cm di fresca su fondo duro
35 cm
Edgardo Ferrero
25/034 Crosta da vento ondulata
Primaverile senza consistenza
Primaverile senza consistenza
120 cm
90 cm
50 cm
Flavio Galvagno

Itinerario
Si risale la pista di fondo che si addentra nella Valle Stretta. Superati i Rifugi III Regg. Alpini e Tre Remagi (Mt. 1784) si prosegue sul lato sinistro della valle fino alla Miniera del Banchet (Mt. 2093) per continuare seguendo lo stesso itinerari estivo contrassegnato da alte croci di una "VIA CRUCIS" 
Discesa
Stesso itinerario di discesa con varianti a discrezione dello scialpinista. 
FonteROBERTO CAVALLO 
Se riscontri degli errori in questa scheda, qualsiasi tipo di errore, sei pregato di segnalarlo con questo modulo. Grazie ![ 93 ms ]

Riguardo . . .
... Melezet
  Previsioni del tempo
  Nivometri della valle/zona
... Edgardo Ferrero
  Chiedi maggiori informazioni
  Elenco delle sue gite in questa stagione
  Mappa delle sue gite in questa stagione
  Galleria di tutte le sue fotografie
... le tue prossime gite
  Bollettino valanghe AINEVA
  Previsioni neve AINEVA
  Qualita e altezza neve delle ultime 20 gite