A A A
RIPETI ANCHE TU QUESTA GITAFOTO PRECEDENTIREPERTORIOITINERARIO
CORREGGI LA TUA GITAGITE PRECEDENTITRACCE GPSPANO 360°
 C'ERO ANCH'IO IN QUESTA GITASTAMPAAIUTO
  
Nome gitaTEMPESTA (PUNTA) - Giro Sibolet-Tempesta-Tibert :: (m. 2679) 
Valle :: ZonaValle Grana :: Alpi Cozie 
Localita partenzaCastelmagno (CN) (m. 1792) 
Accesso stradaleCUNEO - bivio sx Caraglio - Valgrana - Pradleves 
Dislivello totale842+278=1120 metri
EsposizioneNESO 
DifficoltàBS 
Classificaz. Volo2.1/E1/F+ 
Attrezzat. necess.Rampant utili 
Note gitaItinerario vario, panoramico e poco frequentato, necessita neve sicura su tutto il percorso. 
Data  sabato 11 marzo 2017 Giudizio  4    
Autore  Giuseppe Goletto
MeteoCielo sereno, leggera brezza in quota caldo all'arrivo 
Località eff. part.Santuario San Magno 
Percorribil. stradanulla da segnalare 
Portagesalita5 minuti
discesa0 minuti
Dislivello effettivo1120 metri
Qualità
neve
Primaverile morbida liscia - Crosta da vento molto lavorata dal vento traverso Sibolet Tempesta
Primaverile morbida liscia - abbastanza pesante e sfondosa
Primaverile morbida liscia - molto pesante e sfondosa al rientro h.13,30
Altezza
neve
80 cm
50 cm
20 cm - calzato sci dopo ponte Rio Intersile direzione Colle Fauniera
Note effettuazione
Gita gia pensata e sognata da tempo e allora oggi via si parte. Primi al Santuario h.8 (un saluto ai tre simpatici torinesi che ci hanno chiesto indicazioni su Tibert e dopo gita mangereccia). Messo sci dopo ponte su Rio Intersile, prima qualche interruzione e abbiamo preferito farlo a piedi per velocità. Dopo la casetta GAN salito pendii a destra e primo leggero sbaglio di rotta. Siamo rimasti troppo alti e allora via gli sci per qualche decina di metri per poterci ricongiungere poco sopra la strada del Fauniera. Poi imboccato il Vallone della Miniera e giunti sulla dorsale di cresta del Sibolet su neve compatta e portante. Sino a qua ci ha seguito un cane di grossa taglia lo stesso visto qualche gita fa. Da li senza spellare un pò di saliscendi verso il Tempesta, via Colle Sibolet. Neve ventata molto frastagliata in questo tratto. Una comitiva numerosa di svizzeri saliti da Marmora ci ha accolto offrendoci un assaggio di grappe artigianali. Scesi al Colle Intersile su neve che aveva già mollato permettendoci qualche curvetta. Risaliti sul Tibert seguendo quasi sempre la dorsale di cresta per via della neve già molto sfondosa lato Valle Grana. Scesi nel ampio pendio lato Intersile su neve già pesante ma ancora discretamente sciabile e poi ricongiunti su mulattiera prima delle Baite della via normale di salita al Tibert. Seguendo ancora qualche lingua residua giunti praticamente sino alla macchina solo con qualche leggero attraversamento erboso. Alle prossime 
Note compagniaOggi con Davide. Tre ragazzi di Pinerolo che hanno fatto il ns. stesso giro. Parecchi su Tibert 
AffollamentoParecchi in giro. Due garisti prima di noi. Comitiva svizzeri su Tempesta 
Foto della gita
alias personali
Innevamento al Santuario
si calzano gli sci
Vallone della Miiera
Davide e scorta animale sul Sibolet
San Magno dal Sibolet
Pendio lato Intersile poi disceso visto dal Sibolet
Sul Tempesta
ed ora il Tibert
Questa scheda è stata visualizzata 1420 volte
COMMENTI  (non c'è ancora alcun commento registrato di questa gita. Vuoi aggiungerne tu uno ?)
In questa stagione c'è stata un'unica effettuazione registrata, quella sopra riportata nel riquadro con cornice blu.
Itinerario
Dal Santuario seguire la strada che sale al colle di Esischie, fino al ponte di quota 2132m. Abbandonata la strada ci inoltriamo nel bellissimo vallone delle Miniere (direzione NO), raggiunta la base del Monte Pelvo svoltiamo a Nord e per facili pendii saliamo l'ampia e piatta punta Sibolet 2582m.
Senza togliere le pelli si scende di circa 60m, si giunge al colle Sibolet e proseguendo sempre in direzione N si arriva alla stupenda, panoramica (e spesso ventata), cima Tempesta 2679m. Dalla vetta con lungo diagonale discendente raggiungere il colle Intersile, da qui seguire la cresta O fino alla vetta del Tibert 2647m. 
Discesa
Lungo l'itinerario classico (pendii esposti a SE) fino al Santurio di S. Magno dove si chiude l'anello. 
RiferimentiDal colle della Maddalena al Monviso J.-C. Campana Blu Edizioni 
FonteGiuseppe Traficante 
Se riscontri degli errori in questa scheda, qualsiasi tipo di errore, sei pregato di segnalarlo con questo modulo. Grazie ![ 78 ms ]

Riguardo . . .
... Castelmagno (CN)
  Previsioni del tempo
  Elenco gite valle Valle Grana
  Nivometri della valle/zona
  Mappa delle gite effettuabili
  Accesso autostradale
... Giuseppe Goletto
  Chiedi maggiori informazioni
  Elenco delle sue gite in questa stagione
  Mappa delle sue gite in questa stagione
  Galleria di tutte le sue fotografie
... le tue prossime gite
  Bollettino valanghe AINEVA
  Previsioni neve AINEVA
  Qualita e altezza neve delle ultime 20 gite
... TEMPESTA (PUNTA) anche da ...
  Castelmagno (CN) (Valle Grana)
  Celle Macra (Valle Maira)
  Tolosano (Marmora) (Valle Maira)
  Torello (Valle Maira)
  Discesa x il vallone di Intersile